Ricerca e sviluppo globali
R+D Image
Il Gruppo Otsuka si avvale di una rete di centri di ricerca in tutto il mondo in cui i nostri ricercatori con passione, perseveranza e creatività sviluppano prodotti farmaceutici innovativi che possono fare una differenze concreta nella qualità di vita delle persone. Mentre la ricerca preclinica si svolge nei laboratori in Giappone, USA e Cina, lo sviluppo clinico è effettuato in collaborazione tra l'Europa e l'Asia ed è incentrato sulla ricerca di nuovi farmaci per la cura dei disturbi del sistema nervoso centrale, malattie cardiovascolari, disturbi respiratori, malattie infettive e patologie oftalmologiche e dermatologiche. Inoltre, stiamo facendo grandi progressi nello sviluppo di farmaci nel settore degli acquaretici (in cui si utilizzano farmaci per favorire l'escrezione di acqua senza l'eliminazione di elettroliti), dell'epilessia e dei reumatismi. Confidiamo nelle competenze e nell'intelligenza dei nostri entusiasti ricercatori, che sono incoraggiati ad aderire alla filosofia di ricerca e sviluppo di Otsuka:
  • Seguire il sentiero meno battuto scegliendo ambiti di ricerca spesso trascurati da altri.
  • Cogliere la sfida di sviluppare prodotti farmaceutici in modo originale.
  • Sviluppare prodotti farmaceutici in ambiti in cui vi sono cure limitate ed esigenze mediche non soddisfatte.
  • Adottare un approccio perseverante verso le malattie incurabili.
  • Valutare in profondità i risultati dei trattamenti e delle sperimentazioni cliniche.
  • Perseguire con passione e convinzione i farmaci di prima classe non ancora conosciuti nel mondo.
Restando fedeli a questa filosofia, siamo certi che riusciremo a migliorare la salute delle persone in tutto il mondo. 

Scienziati in shorts

X

In Otsuka amiamo fare le cose in modo alternativo per raggiungere il nostro obiettivo: scoprire prodotti innovativi. Negli anni '80, l'allora Presidente di Otsuka Pharmaceutical, Akihiko Otsuka, propose incontri informali a pranzo per ispirare i ricercatori a non rinunciare mai al loro obiettivo di scoprire nuovi farmaci e per mantenere alto il morale. Akihiko insisteva che tutti, dal Presidente agli assistenti di laboratorio, indossassero dei bermuda per incoraggiare il cameratismo e la collaborazione verso un obiettivo comune, senza le restrizioni dovute a stereotipi e gerarchie.